venerdì 6 ottobre 2017

Palhegyi Design XSR 900 : Ode alla classe dimenticata


Per molti la classe regina del motomondiale con la vecchia divisione per cilindrata è sempre stata la classe 500, ma molti non sanno che tale primato venne offuscato tra il 1977 e il 1979 dalla classe 750 riservata a veri e propri mostri da pista.
Assoluta protagonista di questa era 750 fu la Yamaha che riuscì ad imporsi in tutte le tre stagioni con la sua leggendaria TZ 750 condotta dai piloti Steve Baker, Johnny Cecotto e Patrick Pons.

Per omaggiare questo periodo glorioso e poco conosciuto della casa dei tre diapason il preparatore californiano Palhegyi Design ha deciso di partecipare all'annuale Yard Build indetto dalla casa nipponica presentando una versione retrò della XSR 900 ispirata proprio alla TZ 750.

Immutata per quanto concerne il propulsore e il telaio, la moto presenta una nuova carenatura in alluminio, nuovi cerchi in lega Dymag derivati dalla YZF-R1, un nuovo manubrio e un nuovo sistema di scarico in titanio realizzati dalla Graves Motorsport, una nuova sella in pelle prodotta da Howard McKee e nuove gomme sportive Bridgestone Battleax Racing Street RS10.

Un bel monumento ad alta velocità per commemorare una grande epoca dello sport motoristico a due ruote.



Nessun commento :

Posta un commento