mercoledì 14 giugno 2017

Nissan Cherry FII Coupe : Una ciliegia tutto pepe


Nel 1976 la Nissan realizzò un'apposita versione da competizione della propria utilitaria Cherry da impiegare nel campionato nazionale JTCC.


Denominata Cherry FII Coupè, era riconoscibile esteticamente per i nuovi passaruota ingranditi per ospitare i nuovi pneumatici da competizione e per i nuovi elementi aerodinamici che comprendevano paraurti anteriore aerodinamico, minigonne e spoiler posteriore.

Sotto il cofano era stato installato un propulsore Nissan A12 4 cilindri in linea OHV 1.3 che, accoppiato con 2 carburatori Solex 44PHH e gestito da un cambio manuale a cinque rapporti, era in grado di erogare la potenza di 148 cv con 130 Nm di coppia.

Portata in pista a Tsukuba dal pilota Masahiro Hasemi per una prova dimostrativa, non venne mai impiegata in gara per un cambio di strategia aziendale.

Nessun commento :

Posta un commento